Sergio Magri

Sergio Magri

Nel presentare Sergio, non si può fare a meno di sottolineare l'intelligenza e la versatilità verso gli studi. Basterebbe raffrontare la sua età, venti anni, con i risultati universitari - frequenta il terzo anno di legge -, per comprenderne i pregi. Una cosa, comunque rimane segreta, ed è ove egli trovi il tempo libero per realizzare le sue due aspirazioni; la musicale e la legale. La sua intelligenza - comunque - non è versatile solo verso il settore universitario, ma anche verso quello musicale, difatti egli è il compositore ufficiale di quasi tutti i successi dei Delfini. Sergio suona la chitarra solista ma non è da meno in altri strumenti e fra questi eccelle con il sassofono. La sua voce è gradevole e forma il coro del complesso con quella di Renzo e di Franco. Padova, come di tutti i Delfini, del resto, è la sua città natale. A Sergio va il merito di avere riunito il gruppo e di averlo impostato musicalmente sino ad oggi. Sicuramente l'ordine degli avvocati ha perduto un buon legale ma in compenso il mondo musicale ha acquistato un astro in più.

dal retro de "I Delfini"